Il Caravaggio tradito dal suo capitano

Calcio serie D: Caravaggio-VirtusCiserano 1-1

Il pareggio alla fine è giusto ma una leggerezza di Pennesi condanna i biancorossi. .

Caravaggio: Pennesi, Ippolito, De Felice A. , Galdoune, Bertoni, De Felice M., Fornari, Bolis, Fadigati, Ait Atti, Bernardini. All. Terletti

Virtus Ciserano: Cavalieri, Mosconi, Ceruti, Cazzola, Cortinovis, Nessi, Viscardi, Careccia, Bertoli, Belloli, Tosi. All. Del Prato

arbitro: Alice Gagliardi (San Benedetto del Tronto) ass: Fantaccione, Corbetta

reti: 23’st rig. Bolis, 46’st Nessi

Un Caravaggio molto rimaneggiato riesce ad imbrigliare la Virtus Ciserano, però si fà raggiungere nel recupero da una imperdonabile leggerezza del suo capitano Pennesi. La gara l’ha fatta la Virtusciserano sopratutto nel primo tempo ma a ritmi un pò bassi e con poca determinazione e qualità nelle giocate offensive, degli ospiti tutte le occasioni pericolose. Nel secondo tempo invece del colpo decisivo degli ospiti si è visto un Caravaggio più coraggioso che ha limitato gli avversari ed ha avuto l’episodio favorevole con il rigore realizzato da Bolis. Nel finale Ciserano tutto in avanti ma poco concreto al 46′ l’idecisione di Pennesi e la cocciutaggione di Nessi hanno permesso agli ospiti di pareggiare.