Un Pergo irriconoscibile perde male con la Pro Patria

Calcio serie C : Pergolettese-Pro Patria 0-3

Giornata nera par i gialloblù che perdono senza attenuanti con la Pro Patria. .

REti: p.t. 40′ Ghioldi; s.t. 5′ Parker, 49′ Mastroianni
PERGOLETTESE (4-2-3-1): Ghidotti; Brero (28’st Russo), Lucenti, Bakayoko, Villa; Agnelli (16′ st Manzoni), Panatti (5’st Ciccone); Ferrari, Franchi, Morello; Canessa (16’st Malcore).
A disp. Romboli, Fanti, Illuminato,Poledri, Girgi, Bortoluz, Duca
All. Piacentini Gianbattista
PRO PATRIA (3-5-2): Tornaghi; Molnar, Lombardoni, Boffelli; Colombo (34’st Cottarelli), Bertoni (16’st Palesi), Fietta, Ghioldi (16’st Galli), Masetti; Kolaj (34’st Defendi), Parker (21’st Mastroianni).
A disp. Mangano, Marcone, Battistini, Pedone, Le Noci,  Spizzichino,  Molinari.
All. Javorcic Ivan
ARBITRO: sig.a Marotta Maria di Sapri
ASSISTENTI: sig. Franco Stefano di Padova e sig. Munerati Alessandro di Rovigo

Bruttissima gara del Pergo che non si vede in campo per 50′ poi reagisce crea qualcosa in più ma lo fà con confusione e frenesia non creando nessuna palla gol, al contrario la Pro Patria gioca un’ottima gara aggredendo i gialloblù e dominando per un’ora e poi difendendo il vantaggio senza particolari patemi d’animo. C’è da sperare per i gialloblù che sia solo una giornata storta la brutta prestazione e che fin da mercoledi con il Como torni la squadra di fine 2019, altrimenti saranno problemi grandi. La formazione schierata da Piacentini è sempre la stessa con Ferrari al posto dell’infortunato Mucchetti e già l’esclusione di Russo, certamente più propositivo in attacco, è una scelta conservativa vista la contemporanea presenza da quel lato di Brero che non ha nelle sue caratteristiche la capacità di spinta in attacco.