Il Pergo fà harakiri e la vittoria non arriva

Calcio serie C : Giana-Pergolettese 1-1

In una brutta gara il Pergo gioca meglio il primo tempo ma non basta.

GIANA ERMINIO-PERGOLETTESE 1-1

Giana Erminio (4-3-3): Marenco, Madonna, Pirola, Montesano, Perico (Gioè 1’ st), Maltese (Capano 8’ pt), Piccoli (Otelè 1’ st), Remedi (Cortesi 33’ st), Pedrini (Mutton 1’ st), Perna, Pinto. A disp: Leoni, M’Zoughi, Serafini, Stanzione, Zulli, Sosio. Allenatore: Cesare Albè

Pergolettese (3-5-2): Ghidotti, Coly, Canini, Bakayoko, Muchetti, Panatti, Agnelli (Sbrissa 19’ st), Ferrari (Fanti 19’ st), Girgi (Villa 32’ st), Franchi (Ciccone 13’ st), Morello (Malcore 32’ st). A disp: Romboli, Manzoni, Lucenti, Canessa, Belingheri, Brero. Allenatore: Matteo Contini

Direttore di gara: Andrea Bordin di Bassano del Grappa. Assistenti: Andrea Bianchini e Antonio D’Angelo di Perugia

Marcatori: Morello 22’ pt, Cortesi 42’ st

Una partita non bella dominata nel primo tempo dal Pergo che ha tutte le occasioni più importanti ed al 22′ la sblocca con Morello che ribadisce in gol un palo di Agnelli di testa. Al 34′ Marenco di gran lunga il migliore della Giana salva in uscita su Franchi. Al 36′ continuano i miracoli del portiere che para un rigore a Franchi. Nel secondo tempo Albè cambia faccia alla Giana inserendo tanti attaccanti ma non si rende mai pericolosa. Il pareggio lo regala Ghidotti con una uscita scriteriata dove prima prende palla poi la molla sui piedi di Cortesi che pareggia al 42′. Prima Morello solo non riusciva a superare Marenco (oggi mostruoso) e dopo al 47’st Panatti colpisce un palo su punizione.