Continua la crisi del Pergo sconfitto anche dal Siena

Calcio serie C: Pergolettese-Robur Siena 0-1

Nonostante la discreta prestazione per i gialloblù arriva la sesta sconfitta.

Reti: s.t. 43′ Ortolini
PERGOLETTESE (3-5-2): Romboli;  Lucenti,  Canini, Coly;  Fanti (20’st Villa), Muchetti, Agnelli (32’st Panatti), Ferrari (1’st Sbrissa), Girgi; Ciccone(12’st Morello), Malcore (32’st Franchi).
A disp. Ghidotti, Manzoni,  Canessa, Belingheri, Brero.
All. Contini Matteo
ROBUR SIENA(3-5-2) : Confente;  D’Ambrosio, Baroni, Buschiazzo (24’st Panizzi); MIgliorelli, Da Silva (30’st D’Auria), Gerli, Serrotti (16’st Arrigoni, Oukhadda; Guidone (16’st Polidori), Cesarini (30’st Ortrolini).
A disp. Ferrari, Varga, Romagnoli,  Andreoli, Setola, Argento, Discepolo
All. Del Canto Alessandro
ARBITRO:      sig. Luciani Francesco della sez. di Roma1
ASSISTENTI:  sig. D’Elia Gianluca della sez. di Ozieri e sig. De Pasquale Carmelo della sez. di Barcellona Pozzo di Gotto

Si fà sempre più critica la posizione della Pergolettese che continua a metterci un gran impegno ma continua a perdere le partite. E’ chiaro dal campo ma anche dai numeri che il problema principale è l’attacco che con solo tre gol fatti è di gran lunga il peggiore del girone ma anche di tutta la serie C. La squadra fà una fatica enorme a creare occasioni gol che si contano con il contagocce e conseguentemente vincere le gare diventa una chimera. Ci si aspettava di più sopratutto dai giocatori più esperti e costosi sia a centrocampo che in attacco che presi per fare la differenza in serie C ma che in effetti danno uno scarso contributo alla squadra. La gara di oggi è stata condotta nel primo tempo sopratutto dal Siena anche se ha tirato sopratutto da fuori. Nel secondo tempo è il Pergo ha iniziare meglio ed avere la palla gol con Agnelli su spunto di Morello ma è bravo Confente a respingere. I gialloblù relamano anche un rigore per atterramento di Morello ma Luciani fà proseguire. Nel finale i cambi fanno la differenza con Ortolini che va vicino al gol in un paio di occasioni ed al 88′ azzecca l’incornata vincente su assist dell’altro nuovo entrato Arrigoni e per il Pergo è notte fonda.