La Tritium torna alla vittoria con il Sondrio

Calcio serie D : Tritium-Sondrio 2-1

Partita non bella ma combattuta la spunta la Tritium. .

Tritium: Acerbis; Sordillo, Della Volpe, Bertaglio, Perico (1’st Guerrini); Caferri, Marinoni, Aldé; Sofia (1’st Campanella), Personé, Milazzo (31’st Vitali sv). All. Pizzocchero (Sgrò squalificato). A disposizione: Rota, Russo, Chimenti, Viviani, Cascino, Buongiorno.

Sondrio : Guerci; Pezziardi (34’st Yacoub), Ambrosini, Boni, Spaneshi; Austoni (7’st Fognini), Damo (40’st Ottone), Drovetti, Jamal Idrissi (18’st Vaglio); Panatti (34’pt Picone Chiodo), De Respinis. All. Nordi. A disposizione: Finamore, Mossinelli, Di Lauri.

Arbitro: sig. Rizzello di Casarano (Nigri-Ret)

Reti: 2’st Della Volpe (T), 13’st Milazzo (T), 16’st rig. De Respinis (S)

Vince la Tritium una gara spigolosa maschia, giocata da entrambe le squadre con molta vigoria, palla lunga e poco palleggio. Nel primo tempo succede poco o nulla con un paio di tiri per parte. La partita si accende nella seconda parte con il gol al 2′ di Della Volpe dopo un corner di Caferri. Raddoppio quasi immediato al 13′ con un pasticcio di Guerci che causa una punizione dal limite. La calcia Milazzo, la devia Ambrosini alle spalle del proprio portiere. I milanesi si rilassano e distraggono e vengono puniti da De Respinis che si procura un rigore (gli ospiti reclamano l’espilsione di Bertaglio) e lo stesso bomber che trasforma. Quando sembrava che il Sondrio avesse l’inerzia della gara è la Tritium a ricompattarsi e non correre più rischi tranne qualche mischia in area per le palle buttate dentro dai valtellinesi.