Il Como parte bene, battuta la Pergolettese

Calcio serie C : Como – Pergolettese 2-0

Vittoria netta e meritata dei neopromossi lariani contro una piccola Pergolettese. .

Reti: s.t. 2′ Gabrielloni, 17′ Ganz su c.d.r,
COMO (3-5-2-): Facchin; Bovolon, Toninelli, Solini(22’st De Nuzzo); iovine, Marano(22’st Celeghin), Bellemo, H’maidat (13’st Raggio Garibaldi), Loreto; Gabrielloni, Ganz (35’st Gatto)
A disp. Zanotti, Ferrazzo, Peli, Vocale, Kouadio, Bianconi.
All. Banchini Marco
PEERGOLETTESE(4-3-1-2): Romboli; Russo, Lucenti (31’st Coly), Bakayoko, Villa ; Roma, Panatti,Ferrari; Manzoni (17’st Morello);  Franchi (31’st Ciccone), Bortoluz.
A disp. Ghidotti, Fanti, Girgi, Poledri, Illuminato, Canini, Rao,  Malcore, Canessa.
All. Contini Matteo
ARBITRO: sig. Arena Alberto Rubem della sez. di Torre del Greco

Preoccupante sconfitta del Pergo che perde a Como più nettamente di quel che dice il risultato. Difesa lacunosa, centrocampo evanescente e attacco inesistente 0 gol e 0 occasioni.

Contini sceglie di iniziare con i due nuovi difensori esperti canini e Coly in panchina, l’inedito Russo con Bakayoko,Lucenti e Villa in difesa; Roma, Panatti, Ferrari a centrocampo, Manzoni dietro Franchi e Bortoluz in attacco. Partono bene i gialloblù che si rendono pericolosi due volte con Franchi ma sempre in fuorigioco. Nella parte centrale del Match il Como entra meglio in partita e comincia a prendere campo rendendosi anche pericoloso al 26’ con un cross di H’Maidat respinto da Villa. Al 32’ Loreto per Gabrielloni che calcia da posizione defilata ma fuori. Al 36’ è l’ex Jovine a calciare da 25 metri constringendo Ghidotti alla parata. Al 41’ è Gabrielloni a tirare dal limite ma debolmente. In chiusura il Pergo rimette fuori la testa dalla propria metà campo  con Franchi che serve Panatti ma il tiro è alto. La gara si sblocca ad inizio secondo tempo dopo 1’ con Grabrielloni che tira fuori dal cilindro in gran tiro dai venti metri che si infila sotto l’incrocio. Pergolettese che accusa il colpo lasciando spazio ai lariani. Al 60’ lancio dì Iovine per Ganz che crossa, Bakayoco intercetta ingenuamente con il braccio e per Arena è calcio di rigore che Ganz trasforma. Al 69’ altra sanguinosa palla persa da Bakayoco, Celeghin si invola solo davanti a Ghidotti che è comunque bravissimo a respingere. Contini prova ad inserire Morello ma la sostanza non cambia ed il Como gestisce la partita in assoluta tranquillità. I comaschi vanno vicino al terzo gol ancora con Gabrielloni ancora con un tiro dal limite di poco fuori,Solo nel recupero un accenno di reazione Pergo con un tiro di Bortoluz parato. Finisce però con una brutta e preoccupante sconfitta per i gialloblù e se in difesa i rinforzi sono arrivati, in avanti i nuovi sono in squadra da tempo ma sono finiti tutti in panchina.

LE IMMAGINI DELLA GARA : COMO-PERGO