Pergolettese torna alla vittoria ma con brivido

Calcio serie D : Pergolettese-Fiorenzuola 2-1

Un ottimo Fiorenzuola frizzante che gioca bene mette alla frusta il Pergo ma i tre punti sono gialloblù. .

Reti: p.t. 6′ Gullit, 19′ Morello; s.t. 4′ Tunesi
PERGOLETTESE: Stucchi, Fanti, Villa, Panatti, Fabbro, Bakayoko, Piras, Cazzamalli (13’st Schiavini), Gullit(43’st Lucenti), Franchi (30′ st Russo), Morello.
A disp. Chiovenda, Manfroni,  Manzoni,  Facciolla, Bitihene, Sofia.
All. Contini Matteo
FIORENZUOLA: Libertazzi, Bouhali(43’st Contini), Varoli (43’st Bedino), Zaccariello, Bruzzone, Corbari, Tunesi, Colantonio (23’st Rivi), Kacorri, Saporetti, Anastasia
A disp. D’Apolito, Davighi, Vago, Matera, Hataway, Saia.
ARBITRO: sig. Catanoso Luigi della sez. di Reggio Calabria
ASSISTENTI: sig. Parisi Alessandro della sez. di Bari e sig. Petracca Simone della sez. di Lecce

Vittoria con brividi per la Pergolettese che mantiene i sei punti di vantaggio sul Modena a tre giornate dalla fine. I gialloblù hanno avuto la bravura e la fortuna di sbloccare subito la partita poi hanno lasciato l’iniziativa ai piacentini che hanno accorciato ad inizio ripresa e potevano anche pareggiare in una occasione. Il Pergo non ha avuto però la capacità di chiudere il Match con i tanti  contropiedi mancati con poca lucidità, ma in compenso ha gestito bene il finale di gara non correndo più rischi. La gara inizia in discesa per la Pergolettese che va in vantaggio al 6’ con Morello che pesca bene in area Gullit che in spaccata deposita in rete. Il Pergo controlla la partita con tranquillità e raddoppia al 20’ con il lancio di Panatti per Morello che supera Libertazzi in uscita con un pallonetto. A questo punto i gialloblù lasciano l’iniziativa agli ospiti che si rendono pericolosi due volte con Anastasia al 22’ con un tiro parato di ed un minuto dopo con un diagonale fuori da ottima posizione. Al 32′ dopo uno schema da angolo va al tiro Fanti un metro alto. Il tempo si chiude con una occasione da angolo di Bruzzone ma spreca tutto con un colpo di testa sbilenco. Il secondo tempo si apre con il Fiorenzuola che mette paura al Pergo sia dal punto di vista del gioco ma anche accorciando subito le distanze con un fortunoso tiro cross di Tunesi che supera Stucchi. Al 52′ è Kacorri ad arrivare in ritardo sul cross di Varoli e dopo un tiro di Anastasia al 61′ altro tiro da fuori di Varoli parato da Stucchi. Il Pergo avrebbe numerose potenziali occasioni in contropiede ma non è preciso nelle ripartenze e la gara rimane aperta. Entra in campo Russo e lo fà bene andando al tiro al 76′ e poi all’80’ con Libertazzi che si salva in angolo. Il fInale è ancora gialloblù che spreca ancora un paio di contropiede con Russo e Gullit ed il terzo gol non arriva ma in compenso in difesa non corre più rischi.