La Pergolettese non si ferma più, battuta anche la Reggio Audace

Calcio serie C : Pergolettese-Reggio Audace 1-0

Aria di serie C si è respirata al Voltini questo pomeriggio con il pubblico delle grandi occasioni, 2000 presenze. .

Reti. p.t. 18 Morello
PERGOLETTESE: Stucchi, Fanti, Villa, Panatti, Lucenti, Bakayoko, Muchetti (19’st Piras), Cazzamalli, Gullit (27’st Bortoluz), Franchi (43’st Schiavini), Morello (36′ st Russo).
A disp. Chiovenda, Manfroni, Tosi, Barborini, Bitihene.
All. Contini Matteo
REGGIO AUDACE: Rossi, Belfasti, Cicagna, Spano’, Zamparo, Ponsat, Masini, Palmiero (41′ pt Dammacco), Osuji, Staiti (43’st Broso), Alvitrez.
A disp. Narduzzo, Casanova, Cavagna,  Cozzolino, Pastore, Ungaro, Piccinini.
All. Antonioli Mauro
Arbitro: sig. Cavaliere Ermes Fabrizio della sez. di Paola

Prova di maturità superata per il Pergo che si dimostra squadra solida, matura, forte che ha battuto con merito la Reggio Audace. Continua la lotta al vertice con il Modena ma ora i cremaschi hanno la piena consapevolezza di essere al pari degli emiliani e di potersela giocare fino alla fine. Ancora protagonista Mattia Morello decisivo con gol e assist e di lui si sono ovviamente accorti anche i professionisti ed è seguito da squadre di serie C ma anche di B.  È stata una gara molto bella combattuta che la Pergolettese ha controllato per più di un’ora concedendo due occasioni alla Reggio solo nel finale. La gara inizia con un tiro di Franchi parato da Rossi al 2’. Al 7’ Fanti crossa da destra testa di Gullit e palla di poco sopra la traversa. Al 19’ la pregiata coppia Franchi-Morello confeziona il gol del vantaggio con il primo che crossa da destra ed il secondo anticipa tutti con un tocco al volo infilando Rossi. La Reggiana tenta di reagire ma la compattezza del Pergo ferma tutte le iniziative dei granata. Al 30’ bel colpo di testa di Franchi ma Rossi si allunga e ci arriva con la punta delle dita. Dopo un paio di conclusioni non pericolose di Panatti e Ponsat al 40’ è ancora Morello a liberarsi a sinistra e crossare per Franchi che di testa impegna Rossi in una gran parata. Il secondo tempo inizia ancora con il Pergo pericoloso e sempre con Morello protagonista al 4’ con un tiro dal limite di poco fuori ed al 9’ con una penetrazione in area dove viene steso da Alvitrez conquistando così un solare calcio di rigore. Stavolta però Franchi si fà parare la conclusione da Rossi che respinge il suo tiro. Al 12’ primi segnali di vita della Reggio con il cross di Belfasti e Zamparo che spizzica al volo ma la palla è fuori. Al 14’ cross di Mucchetti per la testa di Cazzamali che manda alto di poco. Al 26’ punizione di Alvitrez, colpo di testa di Zamparo e palla alta non di molto. È nel finale che la Pergolettese cala di intensità e commette qualche errore di troppo a centrocampo e gli ospiti vanno vicino al pari. Al 37’ dal nulla gran tiro dai 20 metri di Cavagna che Stucchi devia sulla traversa con una grande estensione. Al 40’ è Ponsat che si libera al limite e conclude in diagonale ma è ancora super Stucchi a deviare. Ultima occasione al 45′ per Masini in diagonale da dentro l’area ma è ancora Stucchi a parare in due tempi. Finisce in gloria per la Pergolettese che continua la sua corsa solitaria al vertice staccando una delle dirette concorrenti a -7 in classifica.