Basta un discreto Pergo per battere la Grumellese

Calcio serie D: Pergolettese-Grumellese 2-0

Pur non brillando il Pergo batte un’ostica Grumellese. .

Reti: s.t. 7′ e 20′ Ferrario entrambi su rig.
PERGOLETTESE: Leoni, Premoli, Villa, Manzoni (13′ st Guerci), Brero, Contini, Poesio (45’st Ornaghi), Piras, Ferrario, Morello (33’st Peri), Boschetti (38’st Rossi).
A disp. Ghirlandi, Armanni, Ornaghi, Sonzogni, Fantinato, Mattiolo.
All. De Paola Luciano
GRUMELLESE: Aiello, Belotti G. (33’st Iudica), Dossi, Tomei (39′ pt Gambarini), Dorigo, Dadamo (20’st Piantoni), Martinarini, Pozzoni, MIgliavacca, Ravasi (36’st Lini), Rota (20’st De Masi).
A disp. Lourencon, Meli, Belotti N.,Salvini
All. Bonetti Alessandro
Arbitro: sig. Porcheddu Marco della sez. di Oristano

Vince la Pergolettese pur non brillando ma dando prova di solidità difensiva e cinismo in attacco. I gialloblù hanno giocato un primo tempo cosi e cosi, riuscendo però a sbloccare la gara ad inizio ripresa e dal quel momento la gara è stata tutta in discesa verso una meritata vittoria. Il Pergo inizia la gara con il freno a mano tirato, poco agressivo e lento nelle ripartenze. Al 14′ Ravasi si libera a destra e crossa pericolosamente ma sul pallone non arriva nessuno dei suoi compagni. Solo dopo 20 minuti il Pergo si svegia e comincia a farsi vedere in attacco. Al 22′ corner di Boschetti, colpo di testa di Contini rimpallato e facile preda di Aiello. Al 31′ tiro di Boschetti dal limite debole che non crea problemi al Grumello. Al 35′ punizione di Manzoni, ponte di testa di Boschetti per Piras che gira altissimo. Nel finale di tempo la pressione dei gialloblù comincia a farsi costante, al 38′ cross di Boschetti e Ferrario non controlla una buona palla in area. Il secondo tempo inizia subito con il Pergo in attacco, cross di Morello per Poesio che gira in porta ma è bravo Aiello ad alzare in angolo. Al 7′ Brero tenta di rimettere al centro un pallone in area ma Rota lo “mura” con il braccio e per Porcheddu non ci sono dubbi è rigore. Si incarica bonmber Ferrario che non sbaglia con un rasoterra. Al 20′ Belotti si fa soffiare il pallone da Morello che fa tutto il campo e nell’area opposta viene steso da Aiello in uscita per il secondo rigore solare per i gialloblù. Ancora Ferrario nello stesso angolo raddoppia. La gara finisce virtualmente qui anche se c’è una rovesciata di Poesio altà al 28′. Nel finale due conclusioni pericolose di Martinarini una parata da Leoni in uscita e l’altra fuori di mezzo metro non cambiano il corso della gara. Ora per il Pergo due incontri più complicati la Pro Patria e il derby, stavolta da non fallire.