Pergo spettacolare per 30′ e solido per 60′

Calcio serie D : Pergolettese – Rezzato 2-1

Una partita bellissima nonostante il campo per 30′ si è visto una Pergolettese da serie C. .

Reti: p.t. 4′ e 11′ Ferrario; s.t. 43′ Mair
PERGOLETTESE: Leoni, Premoli, Villa, Manzoni (30′ st Peri), Baggi, Contini, Piras, Poesio, Ferrario, Morello (42′ st Rossi), Boschetti (21′ st Guerci).
A disp. Ghirlandi, Armanni, Ornaghi, Sonzogni, Facciolla.
All. De Paola Luciano

REZZATO: Lancini, Gurini, Tagliani, Giorgino, Jadid (12′ st Cazzamalli), Caridi (14′ st Mair), Bertazzoli (27′ st Ruopolo), Ruffini, Mecca(36′ pt Diogo), Gualdi (36′ pt Sane), Tissone.
A disp. Bonometti, Ambrosini, Cartella, Licini.
All. Filippini Emanuele
Arbitro: sig. De Tommaso della sez. di Rieti

Prestigiosa vittoria della Pergolettese che batte la corazzata capolista Rezzato con una gara spettacolare per 25’ e poi attenta e grintosa. I gialloblù hanno sorpreso i bresciani all’inizio aggredendoli e giocando un calcio qualitativamente ottimo segnando due gol e andando vicini al terzo. Rezzato nel secondo tempo mette in campo tutta la sua forza fisica e qualità dei singoli creando alcune occasioni e molte mischie in area ma riuscendo solo a dimezzare lo svantaggio all’88. Il Pergo inizia benissimo la gara con un preciso cross di Boschetti per Ferrario che di testa anticipa tutti e segna. All’11 scambio Poesio Ferrario con il bomber favorito anche da un rimpallo raddoppia con un preciso rasoterra. Al 13’ Morello, uno dei migliori, penetra nella difesa bresciana    e scarica per Boschetti che tira in diagonale di poco fuori. Il Rezzato si vede per la prima volta al 24’ con una punizione di Jadid parata da Leoni. Al 34’ cross di Villa per Poesio che tutto solo di testa centra Lancini. Prima dello scadere Filippini prova a cambiare la gara con i cambi vista la sua sontuosa panchina inserendo Sane e sodigna. Nel secondo tempo la gara cambia e sono i bresciani ad attaccare subito al tiro con Bertazzoli e Caridi parate da Leoni. Al 6’ cross di Gurini, testa di Bertazzoli parato da Leoni. Reazione Pergo al 7’ con l’assist di Piras per Ferrario, bel tiro al volo fuori di poco. A cavallo del 10’ due conclusioni di Jadid e Sane fuori ma la pressione del Rezzato aumenta. Al 16’ contropiede solitario di Boschetti che chiude in diagonale fuori di un metro. Filippini mette in campo anche Cazzamali e Ruopolo sbilanciando la squadra ma le occasioni limpide del Rezzato latinano. Bresciani che si rendono pericolosi in un paio di occasioni con Bertazzoli e Ruopolo al 19 e 29 ma la difesa del Pergo è solida e attenta. Al 40’ è l’ex Cazzamali prima e Tagliani poco dopo entrambi di testa ma Leoni para tutto. Al 43’ lancio di Sodigna per Cazzamali che si aiuta con un braccio non visto da De Tomaso e tenta la conclusione  contrato il rimpallo favorisce Mair che segna. Il finale è al cardiopalmo con il Rezzato che conquista punizioni e corner in serie ne nascono tante mischie ma il Pergo è bravo e fortunato a salvarsi fino al 94’ conquistando tre punti sofferti ma meritati contro la prima della classe.