La Giana conquista un meritato pari a Carrara

Calcio serie C : Carrarese – Giana 2-2

Inizia e finisce bene la gara la Giana, nel mezzo il sorpasso Carrarese .

CARRARESE-GIANA ERMINIO 2-2

Carrarese (4-2-4): Borra, Murolo, Tentoni (Cardoselli 41’ st), Rosaia, Coralli (Cais 1’ st), Tavano (Agyei 31’ st), Benedini, Tortori (1’ Biasci st), Bentivegna (Vassallo 16’ st), Possenti, Ricci. A disp: Lagomarsini, Andrei, Agyei, Biasci, Benedetti, Baraye, Cais, Piscopo, Cardoselli, Vassallo, Marchionni, Vitturini. Allenatore: Silvio Baldini

Giana Erminio (4-4-1-1): Sanchez, Sosio (Okyere 13’ st), Bonalumi, Montesano, Foglio (Seck 34’ st), Chiarello, Greselin (Capano 30’ st), Marotta, Iovine, Perna, Bruno. A disp: Taliento, Concina, Seck, Sala, Capano, Okyere. Allenatore: Cesare Albè

Direttore di gara: Davide Andreini di Forlì. Assistenti: Francesco Gentileschi di Terni e Claudio Barone di Roma 1

Marcatori: Marotta 9’ pt, Tavano 28’ pt, Tortori 31’ pt, Okyere 40’ st

——————————–

 

 

Primo tempo 2-1, a Marotta risponde l’uno-due di Tavano e Tortori

Mister Albè schiera Sosio dal 1’, in sostituzione dello squalificato Perico, come terzino destro della consueta linea difensiva a quattro. Qualche minuto di studio per prendere confidenza con il campo zuppo d’acqua e scivoloso e al 3’ una conclusione da fuori di Bentivegna viene intercettata davanti alla linea di porta da Sosio, che manda all’indietro per Sanchez, il quale da distanza ravvicinata fa sua la sfera. Al 9’ Giana in vantaggio al termine di una bellissima azione innescata da Iovine, che con un lancio in profondità pesca Chiarello, il quale parte in velocità e conclude con un tiro sul quale esce molto bene a respingere Borra; ma Chiarello recupera il pallone e dalla destra con un tiro cross scheggia il palo e fa scorrere la sfera, sulla quale si avventa Marotta che di destro conclude con un bolide sotto la traversa, segnando il suo secondo gol stagionale. Su fallo laterale dalla destra, Bentivegna al 14’ prova la conclusione, che termina sull’esterno della rete. Ancora Bentivegna al 15’ che aggancia un passaggio di Tentoni, si gira e con un tiro fulmineo va alla conclusione, ma Sanchez ha i riflessi prontissimi e in tuffo blocca il pallone. Al 28’ arriva il pareggio della Carrarese con un pallonetto di Tavano, che su contropiede sfugge alla marcatura biancazzurra e dalla lunga distanza, approfittando di un’uscita di Sanchez, prova la conclusione che supera l’estremo difensore biancazzurro e si deposita in rete. Al 31’ arriva anche il vantaggio per i padroni di casa: dalla destra Rosaia per Bentivegna, che serve Tortori davanti alla porta, al quale non resta che appoggiare la palla in rete. Al 36’ è ancora la Carrarese che manovra in avanti e su un’ennesima conclusione di Bentivegna dalla distanza, Sanchez con i pugni respinge. Al 38’ punizione centrale per la Giana dai 28 metri: Bruno sul pallone cerca la porta, ma una deviazione impercettibile manda di poco in angolo. Al 41’ i padroni di casa guadagnano una punizione poco fuori il limite dell’area, con Tavano sul pallone: un tiro potentissimo del numero dieci dei toscani viene però bloccato da Sanchez con una splendida parata.

Secondo tempo 2-2, Okyere concretizza

Subito due cambi per la Carrarese: fuori Tortori e Coralli, dentro Cais e Biasci. La Carrarese parte subito in attacco, con Biasci che, agganciato un cross da fallo laterale, al 3’ appoggia per Tavano, che prova la conclusione rasoterra, ma Sanchez c’è. Al 5’ bella azione insistita della Giana, al termine della quale Bruno appoggia all’indietro per Perna, che solo in extremis viene fermato da un difensore che devia il pallone in angolo. Al 10’ occasione per la Carrarese con Biasci dal fondo che crossa al centro per Cais, che di testa manda fuori di poco. Al 13’ primo cambio per mister Albè, che inserisce l’attaccante Okyere per il terzino Sosio, abbassando Iovine e passando al 4-3-3. Al 15’ occasione Giana con Bruno, che riceve un lancio lungo e va alla conclusione, ma Borra in uscita respinge. Al 16’ terzo cambio per mister Baldini, che inserisce Vassallo per Bentivegna. La Giana a trazione offensiva manovra l’azione in attacco, mentre la Carrarese si è schiacciata nella propria metà campo a difendere il risultato. Al 27’ c’è un angolo per la Carrarese, con Murolo che svetta di testa, ma conclude troppo alto. Al 30’ secondo cambio per la Giana, con Capano che rileva Greselin, mentre al 31’ mister Baldini richiama Tavano per Agyei. Al 34’ ancora un cambio tra le fila della Giana, con Seck al posto di Foglio. Al 40’ la trazione offensiva della Giana si concretizza nel meritato pareggio, ad opera del neo entrato Okyere, che di testa aggancia un pallone rimbalzato sulla traversa colpita da Marotta; si tratta della terza rete stagionale per il numero 16 biancazzurro, la seconda in due gare consecutive. Al 41’ cambio per la Carrarese: Cardoselli per Tentoni. Al 44’ la Giana sfiora il vantaggio con un colpo di testa di Perna, che Borra devia miracolosamente in angolo. Al 46’ una gran parata di Sanchez sulla conclusione dalla distanza di Vassallo chiude definitivamente la gara.