Tec Mar brutta ma vincente

Pallacanestro femminile A2 : Tec Mar Crema-Sanga Milano 54-46

Le biancoblù iniziano malissimo ma con grinta recuperano e sorpassano Milano nonostante infortuni e condizione fisica deficitaria. .

.

Crema : Nori 10, Togliani, Mandelli 10, Capoferri 2, Benic 3, Caccialanza 13, Parmesani 4, Rizzi 9. All Sguaizer

Milano: Novati 3, Pozzecco 5, Guarnieri 3, Rossi 2, Martelliano 2, Canova 4, Maffenini 17, Grassia, Giulietti 1, Picotti 9. All. Pinotti

Vittoria di cuore e grinta per la Tec Mar che in condizioni fisiche precarie è riuscita comunque a battere Milano. Gara sicuramente non bella per le biancoblù con alcune giocatrici decisamente sottotono ed in condizioni fisiche precarie come Capoferri e Benic che hanno cercato comunque di dare il loro contributo. Partita iniziata malissimo con un parziale di 9-0 creato sopratutto dall’ex Picotti e Maffenini. divario che si allargava durante il primo disastroso quarto cche si chiude con il solito canestro di Maffenini ed il +13 Milano 10-23. Secondo quarto con la Tec Mar che pian piano entra in partita e soprattutto comincia a difendere bene e condere poco alle avversarie che centrano solo 7 punti, bene ma non benissimo in attacco le cremasche con Nori e Mandelli che dimezzano lo svantaggio. La tendenza della gara continua anche nel terzo quarto con le ragazze di Pinotti che sbagliano l’impossibile e segnano solo 6 punti, al contrario di Crema che con la capitana Caccialanza all’inizio e Mandelli in chiusura marcano il sorpasso proprio all’ultimo secondo con una pesantissima tripla. Nell’ultimo quarto il Basket team riesce ad eliminare i cali dei quarti precedenti e aumenta il vantaggio grazie anche ad una ritrovata Rizzi chiude a +5 e porta a casa una vittoria importantissima.