Un grande Pergo batte la capolista

Calcio serie D : Pergolettese-Pro Patria 1-0

Con una grande prestazione i gialloblù battono un’opaca Pro Patria. .

.

Reti. s.t. 35′ Ferrario
PERGOLETTESE: Leoni, Premoli, Villa, Dragoni (48’st Peri), Brero, Contini, Piras, Boschetti, Ferrario, Manzoni, Pedrabissi (31’st Morello).
A disp. Ghirlandi, Armanni, Baggi, Pizza, Stroppa,  Pezzi, Sonzogni.
All. Curti Pierpaolo.
PRO PATRIA: Mangano, Cottarelli (40’st Chiarion), Scuderi, Pettarin (36’st Bortoluz), Colombo, Molnar, Galli (40’st le Noci), Gazo (29’st Arrigoni), Gucci, Pedone (32’st Mozzanica), Santana.
A disp. Guadagnin,  Zaro, Marcone, Ugo.
All. Jarvocic Ivan
Arbitro: sig. Tucci Fabio della sez. di Ostia Lido
Assistenti: sig. Baldassin Stefano della sez. di Novi Ligure e sig. Gavazza Matteo della sez. di Chiavari
Ammoniti: Mangano, Pettarin,  Manzoni, Brero, Premoli

Grande vittoria della Pergolettese che batte la prima in classifica con una super prestazione. I gialloblù hanno giocato un primo tempo fantastico con una pressione alta che ha annichilito la Pro Patria, nel secondo tempo fatalmente i capoclassifica sono riusciti a riequilibrare il match ma le occasioni più grandi sono del Pergo tutte sprecate fino al 36’ quando ci ha pensato ancora bomber Ferrario a segnare il gol vittoria. Come detto la Pergolettese inizia la gara con grande intensità andando al tiro con Piras al 7’ è segnando un gol con Ferrario all11’ annullato giustamente per fuorigioco. Il pressing dei gialloblù è asfissiante i bustocchi non riescono a gestire palla ed arriva un altra palla-gol al 15’ con Dragoni che da 4 metri manda alto, dopo un corner ben gestito. Nonostante stia dominando il Pergo non segna al 41’ altra grande occasione per Pedrabissi che solo calcia addosso a Mangano. Nel secondo tempo si pensa ad deciso calo del Pergo per le energie spese ma non è così perché la Pro Patria reagisce ma ora la partita è equilibrata. Al 12’ occasione ospite con Molnar che non sfrutta una punizione anche per l’uscita di Leoni. Che l’attacco del Pergo sia solo Ferrario è lampante al 20’ è al 27’ quando Pedrabissi prima inciampa da solo solo al limite dell’area e poi ancora tutto solo calcia incredibilmente alto. La svolta al 36’ perfetto cross di Boschetti per Ferrario, fantastico nel movimento a girare sul secondo palo, e appoggio di piatto in rete che fà esplodere il Voltini. La Pergolettese è perfetta anche nel gestire i minuti finali non correndo nessun rischio. Vittoria pesantissima per i gialloblù che accorciano la classifica e soprattutto aumentano di molto l’autostima sia per il derby di sabato prossimo che per la zona play off del campionato.