Pergo e Darfo si annullano, ma con finale trilling

Calcio serie D: Darfo Boario-Pergolettese 0-0

Due squadre solide che si sono annullate tatticamente le emozioni concentrate nel finale. .

DARFO BOARIO: Petrisor, Filippi, Savoini, Panatti, Lucenti, Bakayoko, Zanardini, Forlani, Spampatti, Vaglio (14′ st Galelli), Nibali (25′ st Lauricella).
A disp. Rdifi, Lebran, Bruno, Fratus, Rizzi, Mondini, Baccanelli.
All. Del Prato

PERGOLETTESE: Leoni, Premoli, Villa, Piras, Brero, Contini (32′ pt Baggi), Pedrabissi (25′ st Sonzogni), Poesio, Ferrario, Manzoni (45′ st Peri), Boschetti.
A disp. Ghirlandi, Armanni, Pizza,  Parisio, Morello, Pezzi.
All. Curti Pierpaolo
Arbitro: sig. Tesi Leonardo  sez. Lucca

Il Pergo esce imbattuto dal comunale di Darfo, prima squadra in questo torneo, in una gara con poche emozioni e tatticamente bloccata. Entrambe le squadre hanno badato soprattutto a non scoprirsi tatticamente consapevoli della qualità avversarie nelle ripartenze. La gara inizia con un paio di conclusioni del Pergo con Ferrario fuori e Boschetti parato. Risponde il Darfo con due tiri alti di Spampatti. Al 35’ bella punizione di Vaglio dal limite che Leoni devia in angolo con ottimo intervento. Anche nel finale di tempo una conclusione per parte, cross di Piras e zampata di Ferrario parata, cross pericoloso di Vaglio respinto da Leoni. Anche il secondo tempo continua sulla stessa linea del primo con un paio di conclusioni alte di Ferrario e Boschetti. A metà tempo due lampi prima il Pergo con Ferrario che si libera bene in area ma calcia centrale. Un minuto dopo diagonale di Zanardini parato con l’aiuto del palo da Leoni. Partita che non si sblocca nel risultato e neanche tatticamente con le squadre molto coperte. Solo dall’89 la gara regala forti emozioni con due grandi occasioni per i camuni. Prima Galelli tira dal limite, corta respinta di Leoni e Spampatti spara incredibilmente sull’esterno della rete. Al 90’ Villa esce male dalla linea difensiva, fuga di Lauricella che crossa per Zanardini che segna di testa ma è in fuorigioco e Tesi annulla. Nel restante recupero il Pergo soffre ma porta a casa un punto prezioso continuando la striscia positiva di otto gare. Nota negativa l’infortunio di Contini uscito nel primo tempo per una ginocchiata nella schiena che si è aggiunto alle assenze di Rossi e Dragoni, tante per una rosa risicata come quella della Pergolettese.