Il Pergo parte piano va sotto, ma recupera nel secondo tempo

Calcio serie D : Pergolettese-Trento 2-2

Disattento in difesa il Pergo va sotto di due gol ma poi reagisce e recupera. .

Marcatori: p.t. 13′ Ferraglia, 23′ Lella; s.t. 24′ e 40′ Ferrario
PERGOLETTESE: Leoni, Premoli, Villa, Dragoni, Baggi, Contini, Rossi, Poesio ( 28′ st Boschetti), Ferrario, Manzoni (22′ st Pezzi), Morello (28′ st Pedrabissi).
A disp. Guerreschi, PIzza, Armanni, Brero, Peri,  Sonzogni.
All. Curti Pierpaolo
TRENTO: Cuoco, Rippa (17′ st Bertaso), Casagrande, Giacomoni, Furlan (40′ st Appiah), Lella (17′ st Calcagnotto), Lillo (22′ st Kyeremateng), Duravia, Diop, Ferraglia ( 28′ st Pangrazzi), Boldini.
A disp. Grubizza, Paoli,  Zecchinato, Bacher.
All. Vecchiato Roberto
Arbitro: sig. Restaldo Gabriele di Ivrea

Finisce in parità una gara rocambolesca franPergolettese e Trento. Il Pergo gioca una buona partita ma con delle gravi disattenzioni difensive che ne stavano compromettere il risultato. Nel secondo tempo sotto di due gol cè stata la grande reazione dei gialloblù che sono riusciti a raddrizzare una gara più con grinta e determinazione più che con lucidità e buon gioco. Si temeva il contraccolpo psicologico del derby perso e in parte sine visto soprattutto per gli errori difensivi. La gara inizia con il Pergo in controllo della gara e va vicino al vantaggio con Poesio che da tre metri conclude e Cuoco respinge con il corpo. Al 13’ improvvisamente il vantaggio ospite con un cross di Lillo che Premoli cicca, palla che rimbalza su Ferraglia ed entra in porta. Reazione del Pergo che va al tiro con Manzoni ma al 23’ da corner incorna bene Lella che raddoppia al secondo tiro in porta. La Pergolettese perde il filo e il Trento va vicino al terzo gol con Lella pescato solo dentro l’area ma esce bene Leoni che respinge. Nel secondo tempo cè la reazione del Pergo che va subito vicino in gol con Ferrario al 7’ rimpallato a pochi metri dentro area. Il Pergo ci mette grinta e cuore più che logica e le occasioni arrivano comunque. Al 17’ colpo di testa del giovane Morello e parabola sulla traversa. Dopo una girata alta di Ferrario al 24’ arriva il gol del Bomber che accorcia le distanze opportunista dentro area piccola. Il Pergo continua a spingere e il pareggio arriva al 39’ ancora con Ferrario pescato bene dentro l’area da Dragoni. Nel recupero cè tempo per altre due occasioni per i gialloblù ma il miracolo non arriva e il Pergo si deve accontentare di un punto e vedere le avversarie in classifica scappare via.

L’allenatore Paolo Curti non ha rilasciato interviste a fine gara.