Pergo ok, Giana più morbida nell’amichevole di oggi

Calcio amichevole : Pergolettese-Giana 2-1

Una bella partita a Crema dove il Pergo ci mette più impegno e vince. .

PERGOLETTESE – GIANA ERMINIO   2- 1
Reti : p.t. 23’ Rossi (P), 38’ Pizza (P), 43’ Bruno (G)
PERGOLETTESE: Leoni, Premoli, Villa, Boschetti, Pizza, Contini, Rossi, Poesio, Pezzi, Manzoni, Dragoni.
Entrati nel secondo tempo: Ghirlandi, Brero, Baggi, Armanni, Peri, Sonzogni, Stroppa.
All. Curti Pierpaolo

GIANA ERMINIO: Taliendo, Perico, Foglio, Chiarello, Bonalumi, Montesano, Pinto, Pinardi, Bruno, Marotta, Bardelloni.
Entrati nel secondo tempo: Iovine, Concina, Perna, Greselin, Degeri, Sala, Seck, Caldirola, Rocchi, Capano, Sosio.
N.E. Sanchez, Gullit
All. Albe’ Cesare

Con un primo tempo di pregevole fattura e con belle trame di gioco, la Pergolettese supera per 2 reti a 0 la formazione della Giana Erminio (serie C) nell’amichevole disputata nel centro di allenamento dei gialloblu’ “Bertolotti”.
Causa il turno di riposo per entrambe le formazioni, le due societa’ hanno convenuto di far disputare questa amichevole per tenere in allenamento entrambe le rose. Dispuata davanti a un discreto pubblico, la due squadre non hanno lesinato le energie per tenere alta la tensione campionato. Per la Pergolettese motivo in piu’ l’imminente derby di Coppa Italia in programma mercoledi 4 ottobre alle ore 20:30 contro i cugini del Crema 1908. Dopo qualche bella azione su entrambi i fronti, con i gialloblu’ piu’ pericolosi in zona gol, e’ stato Rossi a sbloccare il risultato al 23’ con una rete di pregevole fattura ( un tiro in diagonale che si e’ insaccato sotto la traversa sul secondo palo) che ha strappato gli applausi del pubblico presente. Il raddoppio al 38’ con Pezzi lesto in area a insaccare un pallone arrivato da calcio d’angolo. Sul finire del tempo al 43’ il gol di Bruno per la Giana con un tiro al volo in controtempo che ha sorpreso Leoni (esecuzione di alta scuola, applauditissima). Nella ripresa gli immancabili e numerosi cambi non hanno tolto interesse alla gara, che e’ rimasta godibile fino al novantesimo. Da segnalare almeno tre belle parate di Ghirlandi (subentrato a Leoni nella porta gialloblu’) e un contropiede vanificato da Sonzogni con un bel tiro rasoterra in diagonale che sfiorato il palo. Ora l’attenzione e’ per il derby di mercoledi e poi domenica si riprende il campionato con la gara interna contro il Trento.