Un’arcigno Scanzo blocca una opaca Pergolettese

Calcio serie D: Pergolettese-Scanzorosciate 1-1

La Pergolettese solo generosa non basta con un coriaceo Scanzorosciate. .

Reti: p.t.14′ Giangaspero su rig.; s.t  4′ Ferrario su rig
PERGOLETTESE: Ghirlandi, Premoli (15′ st Peri), Villa, Piras, Baggi, Brero, Rossi (30’ì st Sonzogni), Dragoni (37′ st Pedrabissi), Ferrario, Manzoni, Pezzi (26′ st Pizza).
A disp. Guerreschi, Armanni, Ornaghi, Parisio, Boschetti.
All. Curti Pierpaolo
SCANZORSCIATE: Stuani, Acerbis, Gotti, Basanisi (1′ st Ubbiali), Paris, Rota, Melandri (27′ st Lamera), Maietti, Giangaspero ( 18′ st Corno)Cortesi (14′ st Aranotu), Spampatti (41′ st Masinari)
A disp. Benedetti, Tacchini, Zambelli,  Panza.
All. Valenti Nicola
Arbitro: sig. Panozzo Niccolo’ di Castelfranco Veneto

 

Finisce con una mezza sconfitta la partita del Pergo che gioca una gara generosa ma confusionaria, imprecisa e con tanti errori specialmente in difesa. Curti ha provato l’esperimento del doppio centravanti ma non ha funzionato, Pezzi e Ferrario si sono dati più fastidi che aiuti, male anche Rossi non in giornata. La difesa è stata insicura ed ha preso gol come in tutte le partite. Di positivo c’è la generosità della squadra che ha attaccato per tutta la gara ma solo a tratti in modo preciso e pericoloso. La gara inizia come da copione con il Pergo in attacco subito al 1′ tiro di Ferrario parato ed al 4′ quello di Piras, alto. Al 14′ Scanzorosciate in vantaggio, dubbio rigore per fallo di Villa su Elia su uno schema da punizione noto e studiato dai difensori gialloblù che comunque lo subiscono. Giangaspero trasforma. La partita dunque si complica ma c’è tutto il tempo per rimediare ed il Pergo torna ad attaccare ma si rende poco pericoloso anche per merito dei bergamaschi che si chiudono tutti dietro concedendo pochi spazi. Ci sono tre conclusioni di Pezzi ed una di Ferrario ma senza esito. Nel secondo tempo il Pergo pareggia subito con un dubbio rigore di Acerbis su Villa che Ferrario trasforma con botta centrale. Risposta dello Scanzo con una deviazione volante di Giangaspero alta. Il Pergo pressa e crea due clamorose palle gol in due minuti con Rossi che spreca da ottima posizione con un tiro al volo fuori e sopratutto con Ferrario che tenta il gol del secolo con una rovesciata spettacolare ma è traversa piena. La gara sembra in discesa per i gialloblù ma invece Valenti passa a cinque in difesa e blocca tutti gli attacchi gialloblù sul mascere. Il Pergo perde la bussola e sbatte contro il muro giallorosso creando poco o nulla nonostante i cambi. Finisce con l’esultanza per il meritato pareggio dei bergamaschi e la forte delusione gialloblù.

 

Le immagini della partita :