La Giana beffata nel recupero

Calcio serie C : Giana-Arezzo 2-3

Brutto primo tempo, ottimo secondo per i biancazzurri, la beffa arriva al 94′.

.

GIANA ERMINIO-AREZZO 2-3

Giana Erminio (3-4-1-2): Sanchez, Bonalumi, Rocchi (Perico 22’ st), Montesano, Sosio (Foglio 11’ st), Pinto, Marotta, Iovine, Greselin (Perna 11’ st), Bruno, Bardelloni (Chiarello 45’ st). A disp: Taliento, Perico, Concina, Seck, Foglio, Chiarello, Capano, Degeri, Pinardi, Perna, Caldirola. Allenatore: Cesare Albè

Arezzo (4-3-3): Borra, Talarico, Rinaldi, Sabatino, Corradi, Foglia (Yebli 32’ st), D’Ursi, Moscardelli (Di Nardo 28’ st), Cutolo (Luciani 21’ st). A disp: Ferrari, Yebli, Flavio, Ravanelli, Luciani, De Feudis, Di Nardo, Criscuolo, Gerardini, Quero, Franchetti, Disanto. Allenatore: Claudio Bellucci.

Direttore di gara: Dirigerà la gara il signor Fabio Schirru di Nichelino. Assistenti: Signori Gianluca D’Elia e Andrea Niedda di Ozieri

Marcatori: Cutolo 2’ pt, Moscardelli 36’ pt (rig.), Bruno 19’ (rig.) e 24’ st, Sabatino 48’ st

Vince l’Arezzo in una gara vibrante combattuta ma dove si sono viste tante troppe fragilità difensive dei biancazzurri. Partenza lampo dei toscani che vanno in vantaggio al 1’ con Cutolo libero di liberarsi e calciare dal limite. Raddoppio di Moscardelli su calcio di rigore al 35’ dopo averne sbagliato un’altro 5’ minuti prima. Nel secondo tempo la Giana spinge e cambia volto e raggiunge il pari con una doppietta di Bruno. All’ultimo minuto di recupero gol beffa di Sabatino in mischia dopo un corner.

.