Un Pergo poco brillante passa comunque il turno in coppa

Calcio serie D Coppa Italia : Pergolettese-Oltrepovoghera 1-0

Con una prestazione poco più che sufficiente i gialloblù passano al secondo turno. Bene l’Oltrepovoghera che meritava qualcosa in più. .

.

RETI: s.t. 19′ FERRARIO
PERGOLETTESE
: GHIRLANDI, PERI (13′ s.t. PREMOLI), VILLA, PIRAS, BRERO, PIZZA, ROSSI (31′ s.t. SONZOGNI), POESIO (47′ s.t. MORELLO), PEZZI (13′ s.t. FERRARIO), MANZONI (13′ s.t. BOSCHETTI), DRAGONI.
A DISP: GUERRESCHI,  PILONI, ORNAGHI,  PARISIO.
ALL. CURTI PIERPAOLO
OLTREPOVOGHERA: CIZZA, ALLODI (25′ s.t. COLOMBINI), TRESCA, CHIMENTI (35′ s.t. BONDI), BETTONI, DI PALCIDO, COCCU, MONOPOLI 5.5 (23’s.t. MAIONE), ROMANO, D’ANIELLO, ARAMINI (15′ s.t. DI PALMA).
A DISP. BALDARO, BREGA, MAIONE, MIGNONI, GUASCONI, BERTELLI.
ALL. BALESTRA ANDREA
AMMONITI: VILLA, PIRAS, DRAGONI, ARAMINI, BETTONI.
NOTE: GIORNATA SOLEGGIATA E CALDA, TERRENO IN BUONE CONDIZIONI, ANGOLI 6 – 8, SPETT. 400 CIRCA, REC. 1+3

Vince il Pergo ma non brilla in fase di costruzione a causa del caldo e delle assenze. L’Oltrepò gioca una buona gara compatto in difesa e con buone ripartenze ha mancato di concretezza sbagliando occasioni importanti. Il Pergo ha avuto per lunghi tratti il controllo della partita ma non tradotto in occasioni gol che sono state poche. La gara inizia con una punizione di D’Aniello per la testa di Bettoni che tutto solo manda alto. All’11 ancora Bettoni stava per compiere un’altra frittata con potente rinvio addosso a Brero, spintosi in avanti, il rimpallo finisce per fortuna dell’oltrepò nelle braccia di Cizza. Al 16’ cross di Coccu per Romano che gira al volo in mezza rovesciata ma la palla è fuori. Al’ 32’ primo tiro in porta del Pergo con Rossi che tira in diagonale ma Cizza para. Un minuto dopo altra grossa occasione per Romano che sfrutta in errore di Villa per tirare da buona posizione ma Ghilardi compie il primo grande intervento. Il secondo lo fà al 36’ su punizione di D’Aniello deviando in angolo. Il tempo si chiude con un contropiede sprecato dal Pergo con Pezzi che si fà contrare da buona posizione. Nel secondo tempo il Pergo accentua il possesso palla ma solo dopo l’ingresso in campo di Carlo Ferrario diventa veramente pericoloso. Infatti al 17’ va alla conclusione Poesio alta, al 18’ tiro parato di Ferrario ma in fuorigioco e dopo 1’ il gol dello stesso bomber che sfrutta una amnesia difensiva dell’Oltrepò che perde palla e si ferma completamente in attesa di un fischio di Simone che non arriva per Ferrario è facile superare Cizza in uscita. Al 25’ altro gol annullato a Ferrario per fuorigioco. Il gran caldo condizione la gara che perde d’intensità e si riaccendo solo per il rush finale dei pavesi che vanno vicino al pari due volte su calcio da fermo, vero tallone d’achille del Pergo in questa gara. Al 44’ Premoli e Dragoni si ostacolano favorendo l’assit di Bettoni per Coccu ma è super Ghilardi nel rimediare in tuffo. Al 45’ corner di D’Aniello doppio colpo di testa di Bettoni il primo respinto da Ghilardi il secondo da Ferrario che salva sulla linea. Per l’inizio del campionato servirà un Pergo più brillane e sopratutto più attento in difesa sui calci da fermo ed a questo contribuirà l’arrivo del nuovo esperto difensore centrale che si concretizzerà sicuramente in settimana.