Pergo bello solo a metà, la Grumellese gli impone il pareggio

Calcio serie D: Pergolettese – Grumellese 1-1

Una Pergolettese bella solo nel primo tempo frena ancora in casa. .

Reti: p.t. 26° Ghidini, 35° Piantoni
PERGOLETTESE: Leoni, Brero, Riceputi (40°s.t.Ibe), Piras, Arpini, Ghidini, Boschetti (21°s.t.Donzelli), Tonon, Rossi, Manzoni, Bodini (32°s.t. Carletti)

a disp. Calvaruso, Alborghetti, Premoli, Xamin, Maietti, Dimas
All. Curti
GRUMELLESE: Mercuri, Bonfanti, Dossi, Ondei, Gambarini, Rota, Cavalcante (40°s.t. Migliavacca), Torri, Bahirov, Piantoni (33°s.t.Crimaldi), Gallo (43°s.t.Ancora).
a disp. Seck, Romano, Cambiaghi, Nikolov, Morelli, Bertoli, 
Arbitro: sig. Pennino Ignazio della sez. di Palermo
Assistenti: sig. Zangara Francesco sez. di Catanzaro e sig. Bahri Khaled sez di Sassari
Ammoniti; Bonfanti (G), Gallo (G), Bodini (P), Piras (P)

Espulso Ghidini al 47° s.t.

Un Pergo a due facce compie un’altro passo falso e si fà imporre il pareggio da una coriacea Grunellese. E’ evidente che la bella e concreta squadra della prima fase del campionato ha subito un’involuzione e nel ritorno, se non fosse per il gol al 96’ di settimana scorsa non ha vinto ancora una partita. Stavolta i gialloblù hanno approcciato bene la partita con un modulo diverso dal consueto 4-3-3 con Manzoni dietro le punte Rossi e Bodini. Carletti ha iniziato dalla panchina perchè sarà ceduto in settimana al Carpi dopo una lunga trattativa. Dopo un buon primo tempo con la solita disattenzione difensiva stavolta di Riceputi costata il gol del pareggio, i gialloblù si smarriscono nel secondo e non si rendono più pericolosi facendo molta confusione e subendo l’aggressività dei bergamaschi. La partita inizia con il Pergo che controlla la gara con un buon possesso palla e si avvicina alla porta bergamasca al 6′ con un cross pericoloso di Brero dove però non arriva nessuno. Risponde la Grumellese con un identico cross di Gallo rinviato con apprensione dalla difesa di casa. Il Pergo insiste e Bodini si libera bene e calcia in diagonale che finisce fuori non di molto. Al 26’ il Pergo passa con un bel colpo di testa di Ghidini servito da un bel cross dal fondo di Manzoni. I gialloblù sembrano padroni della gara con un ottimo possesso palla mandano spesso a vuoto i giallorossi. Al 30’ c’è un tiro debole di Boschetti ed al 32’ un tiro dal limite di Bodini fuori di poco. I gialloblù subiscono inaspettatamente il colpo e reagiscono solo con Rossi che prima al 37’ conclude debole e poi al 41’ calcia un tiro cross smanacciato in angolo da Mercuri. Tutti si aspettano la veemente reazione dei gialloblù nel secondo tempo che invece non arriva, squadra molle, slegata e molto confusionaria che non impensierisce l’ottima difesa dei bergamaschi che concludono due volte con Cavalcante prima fuori al 16’ e poi parato al 26’. La Pergolettese è tutta in un paio di tiri da fuori di Manzoni alti al 20 ed al 40’ ma nulla di più. Non servono a rivitalizzare la squadra neanche i cambi di Donzelli e Carletti e la giovane punta Ibe la gara scivola via verso un pareggio che fà storcere il naso ai tifosi gialloblù che erano abituati a vedere ben altra Pergolettese.