Brescia e Verona a valanga

E’ cominciato il massimo campionato di calcio femminile con le goleade delle squadre più attese.

Si è giocato il primo turno di campionato formato spezzatino a causa dello sciopero prima proclamato e poi ritirato in seguito all’accordo aic/lnd dell’ultimo momento. Non ci sono state grandi sorprese con le favorite che hanno vinto anche di goleada e sono già in testa alla classifica. Le due squadre che hanno giocato e passato il turno in champions, Brescia e Verona hanno stravinto segnando sei gol e setto gol. Per Verona sugli scudi Bonetti autrice di una tripletta, per il Brescia, imbottito di giovani hanno segnato due Seturini, Girelli, Eusebio, Sabatino, Cernoia. Ottimo esordio anche della nuova Fiorentina che ha fatto quattro gol al Riviera con una doppietta dell’intramontabile Patrizia Panico. Vince anche il Mozzanica a Bari per tre a zero, due gol del bomber Giacinti è uno di Giuliano. Gli ultimi due risultati sono due pareggi fra Tavagnacco e S.Zaccaria e Roma-Sudtirol. Nel frattempo c’è stato il sorteggio di coppa campioni, per il Brescia ci sono le danesi del Fortuna Hjorring, per le venete le svedesi del Rosengard, avversari complicati ma sono state evitate le temibili francesi e tedesche.