Cremonese in finale con brivido

Schermata 06-2457192 alle 22.53.37Trofeo Dossena: Cremonese-Sampdoria 2-1

I grigiorossi vanno meritatamente in finale, ma al 5′ di recupero gol annullato alla Samp .

.

Vince la Cremonese e vola in finale per il secondo anno consecutivo al trofeo Dossena. La semifinale con la Sampdoria è stata una gara intensa e combattuta nonostante i ragazzi siano alla fine di una lunghissima stagione. I grigio rossi hanno condotto gran parte della gara, si sono resi più pericolosi dei blucerchiati e quindi hanno meritato la finale. La gara si apre con il bel gol di Carletti che supera Gallino con un preciso pallonetto. Risponde la Samp con un tiro di Carcatella parato. Dopo un paio di conclusioni una per parte i liguri pareggiano grazie a Carcatella rapido a sfruttare un cross di Rivera dopo un tunnel  ad un difensore grigio rosso. Per il resto del tempo è la Cremonese a fare la gara ma il gol lo sfiora soltanto in un paio di occasioni. Anche nel secondo tempo sono i cremonesi a cercare di più la rete che arriva al 14’ con Haouhache che mette dentro un cross di Sane. La gara continua ad essere molto combattuta  anche se i ritmi si abbassano e si vedono poche occasioni. La Cremonese gestisce la gara ma non la chiude al 27’ con l’occasionissima per Ferrara che manda fuori di testa. La punizione potrebbe arrivare al 5’ di recupero con la Samp che pareggia di testa con Barry ma Frosi annulla per fuorigioco fra le proteste dei liguri.

 

La seconda finalista è il Lechia Danzica che ha battuto l’Inter 2-1

LECHIA GDANSK – INTER 2 – 1 

14′ pt Gierszewski (L), 32′ pt Appiah (I), 34′ pt Kopka (L) 

LECHIA GDANSK: Raniowski; Gorski, Garbacik, Jadanowski, Goerke, Golunski (43′ st Karczewski), Wolski, Danowski, Kopka, Gregorek (19′ st Rielinski), Gierszewski. 
All. Jedrzejcak 
A disposizione: Zalewski, Wozniak, Letinovski, Rielinski, Paprzynski, Stawikowski, Karczewski. 

INTER: Montaperto; Cotali, Sobacchi (13′ st Diallo), Brambilla (10′ st Panatti), De Micheli, Bernardi, Zonta, Tchaoule (23′ st Paprzynski), Appiah, De La Fuente, Cassani (23′ st Silenzi). 
All. Cerrone 
A disposizione: Macario, Diallo, Sgarbi, Dabo, Panatti, Mariani, Silenzi.