Ciserano cinico e spietato vince al 92′

Calcio serie D : Pergolettese-Ciserano 1-2

4° vittoria consecutiva e 4° posto in classifica per il Ciserano. Interviste agli allenatori .

.

Pergolettese : Montaperto, Arpini, Compaore, Bastone, Scietti, Patrini, Martinelli, Tacchinardi, Lorenzi, Sangiovanni, Rossi. All. Venturato A Disp. Mazzetti, Zanoni, Flaccadori, Ardini, Piras, Brunetti, Urmi, Nufi, Bigotto
Ciserano: Mora, Capelli, Ruggeri, Rotini, Suardi, Nicolosi, Dragoni, Stucchi, Cipelletti, Ghisalberti, Colonnetti. All. Magoni A Disp . Cerini, Mingardi, Tonsi, Romano, Kraja, Nava, Salandra, Pilenga, Zanotti
Arbitro : Colombo (Como) ass Sarsano e Giglia
Reti: 8′ Martinelli, 18’st Ghisalberti, 47’st Suardi
Finisce ancora una volta, la terza, con una sconfitta nei minuti di recupero la gara della Pergolettese con il Ciserano. Ora i gialloblù sono in zona play out, classifica impensabile ad inizio stagione. Il problema principale è che se il Pergo dovrà lottare per salvarsi i giocatori in rosa non ne hanno le caratteristiche né probabilmente le qualità caratteriali per farlo. La squadra è stata costruita cercando soprattutto la qualità da metà campo in su ma all’atto pratico per infortuni fisici o scarso rendimento i vari Rossi, Sangiovanni, Manzoni, Lorenzi e compagni stanno deludendo e la classifica ne risente pesantemente. La gara con il Ciserano però ha dato segnali di ripresa dal punto di vista del gioco dopo la scoppola di 15 giorni fà e la Pergolettese non meritava di perdere, ma alla fine i gialloblù non fanno punti. Iniziano bene gli uomini di Venturato che sbloccano la gara all’8′ con un tap in di Martinelli dopo la respinta di Mora. Il Ciserano da metà del primo tempo prende in mano la gara e cerca il pareggio ma la difesa del Pergo non concede nulla. Nel secondo tempo è ancora il Pergo ad andare vicino al raddoppio con Patrini ma il suo diagonale è respinto sulla linea. Il Ciserano non molla mantiene pressa il Pergo ed al 18′ pareggia con una bella azione personale di Ghisalberti. Ci si aspetta il crollo psicologico dei gialloblù che invece reagiscono a vanno vicino al gol con Tacchinardi al 22, tiro di poco fuori. Al 36′ incredibilmente il Pergo riesce a colpire tre traverse nella stessa azione con tre colpi di testa : Martinelli, Scietti e Rossi. Nel recupero però arrivano i soliti errori prima concedendo una punizione a Ghisalberti e sugli sviluppi la difesa che sale male liberando Mingardi che crossa per Suardi (due difensori!!) liberissimo da due metri e segna il gol vittoria. Rimane il tempo per un colpo di testa di Lorenzi da tre metri ma non angolato e Mora riesce a respingere.
ALCUNE IMMAGINI DELLA GARA :
 

OSCAR MAGONI

ROBERTO VENTURATO