Agnadellese: Cavalli si dimette, squadra ad Ardemagni

Dopo la sonante sconfitta di domenica Attilio Cavalli si dimette da allenatore dell’Agnadellese.

.

.

Agnadello. Dopo la pesante sconfitta di domenica scorsa Attilio Cavalli ha rassegnato le dimissioni da allenatore dell’Agnadellese. Ancora una volta la sconfitta è arrivata in modo anomalo dopo una gara giocata per oltre un ora in attacco alla ricerca della vittoria. E’ stata la solita partita di sempre con tantissimi errori in attacco, alcuni decisamente clamorosi, e poi al primo tiro in porta avversario la squadra va sotto. Con il S.Paolo però l’Agnadellese dopo il gol subito è crollata di schianto fermandosi completamente e questo è stato il dato più preoccupante. Infatti fin dal termine della gara mister Cavalli ha manifestato la sua intenzione di dare una scossa alla squadra per cercare di salvare il salvabile. La sua intenzione è stata confermata anche nella riunione di lunedì dove l’allenatore è stato fermo nella sua decisione di dimettersi. Preso atto delle intenzioni di Cavalli il presidente gialloblù Uberti e il d.s. Ercoli hanno deciso per una soluzione interna affidando la squadra al mister degli Juniores Gigi Ardemagni. Il d.s. Ercoli ci tiene a sottolineare : “E’ una crisi di risultati non certo di gioco e sicuramente le colpe del mister sono marginali, purtroppo siamo ultimi e questo ha pesato molto nella decisione dell’allenatore di dare le dimissioni. Ci affidiamo ad una soluzione interna perché crediamo che Gigi conosca bene squadra e giocatori e sia la soluzione più logica per cercare di invertire la marcia fin da domenica prossima”.