Mozzanica evanescente ancora un pari a Mozzecane

Calcio femminile serie A: Mozzecane-Mozzanica 1-1

Ancora una gara generosa ma poco concreta del Mozzanica che sbaglia un altro rigore e pareggia in terra veronese..

 

Mozzecane-Mozzanica 1-1

Mozzecane: Bianchi, Venturini, Cordioli, De Stefano, Sancassani, Nicolis, Peretti, Faccioli, Brutti, Pecchini, Boni(34’st Parobello).

Mozzanica: Gritti, Dossi, Tonani, Nasuti (35’st Bernardi), Sampietro (43′ Spinelli), Locatelli, Piccinno (30’st Rizzon), Mauri, Tarenzi, Scarpellini, Perini. All. Fracassetti

Arbitro: Marco Della Croce (Rimini)

Reti: 40′ Scarpellini, 35’st Brutti

Mozzecane. Niente da fare per il Mozzanica che non riesce a vincere la sua prima gara in trasferta. Contro l’ultima in classifica assetata di punti la squadra di Fracassetti ha disputato la solita gara generosa ma ancora una volta è mancata la concretezza sotto porta. Un rigore sbagliato, un palo una traversa sono il solito corollario di occasioni mancate, regolarmente punite alla prima occasione avversaria. Ci ha provato mister Fracassetti a vincere con una squadra ultraoffensiva con quattro attaccanti in campo ma alla fine è arrivato un solo gol. La partita ha visto il Mozzanica sempre in fase offensiva ma poco concreto con tanto possesso palla ma sterile la tattica difensiva delle veronesi è stata favorita dal campo piccolo. Al 12′ Perini dà un assist a Piccinno che però non stoppa e l’occasione sfuma. Al 15′ Scarpellini crossa per Perini che calcio al volo alto. Al stessa azione al 18′ ma stavolta il tiro dell’usignolo biancazzurro è parato da Bianchi d’istinto. A metà del tempo il Mozzecane mette fuori la testa con un tiro di Boni deviato da Sampietro. Una serie di tre punizioni dal limite in pochi minuti non sfruttate a dovere dalle veronesi. Al 30′ gran tiro di Brutti che sfiora il palo. Ma il finale di tempo è ancora bergamasco con una rovesciata di Tarenzi al 35′ che finisce sopra la traversa ed al 38′ la gran punizione di Scarpellini che finisce sotto l’incrocio per il gol del vantaggio. Al 40′ assist di Tarenzi per Scarpellini anticipata dal portiere. Al 42′ occasione per Brutti che sola davanti a Gritti calcia fuori. Il secondo tempo inizia con l’occasionissima di Tarenzi tira debolmente un rigore da lei stessa procurato, favorendo la parata di Bianchi. E’ il secondo rigore sbagliato che probabilmente avrebbero portato 4 punti in più in classifica che ora avrebbe tutta un altro prestigio. Al 5′ bel cross di Mauri per Perini che calcia al volo fuori. Al 9′ è ancora Perini che calcia in porta palla toccata da Venturini si impenna e colpisce la traversa. Al 23′ Piccinno per Perini che sola davanti a Bianchi calcia bene ma colpisce il palo. Il Mozzanica caracolla e spreca e viene punito dal Mozzecane al 35′ con una bella punizione di Brutti simile a quella di Scarpellini ed altrettanto efficace. Il Mozzanica si butta all’attacco ma il forcing finale non ha esiti positivi ed la difesa veronese regge l’urto portando a casa il primo punto della stagione.