Quinzanese seconda vittoria consecutiva, Agnadellese buio pesto

Calcio Prima Categoria: Quinzanese-Agnadellese 3-0

La squadra bresciana torna in carreggiata vincendo la seconda gara consecutiva, per l’Agnadellese è crisi. .

Quinzanese-Agnadellese 3-0

Quinzanese: Savani, Barbieri, Pelosi, Venturini, Ranzetti (26’st Carlotti), Magri, Togni (30’st Ferrari), Rossi, Geroldi, Cossetti, Scarpioni (37’st Sperlari) All. Girelli

Agnadellese: Bastianoni P., Forestieri, Meneghetti, Bastianoni A., El Aisaoui (45’pt Aiolfi), Vailati, Mellino A., Mellino F., Bellebono, Rossi, Mazzocchi (13’st Mennella) All. Cavalli

Arbitro: Longoni (Seregno)

Reti: 25’pt Togni, 33’pt Geroldi, 4’st Cossetti

Ammoniti: Magri, Togni, Forestieri, Vailati

Note: giornata serena, spettatori 100 circa

Quinzano. Sconfitta amara in terra bresciana per l’Agnadellese che capitombola sotto i colpi della Quinzanese, alla sua prima vittoria stagionale tra le mura amiche. Nonostante gli importanti recuperi di Bellebono, Mellino F. ed El Aisaoui la squadra di mister  Cavalli fatica a riproporre il buon gioco espresso nelle precedenti partite e deve inoltre far solo mea culpa per le tre reti subite, un vero e proprio omaggio agli avversari che ne hanno saputo abilmente approfittare. Come al 25’ quando El Aisaoui compie un retropassaggio difettoso al suo portiere Bastioni che, pressato da Togni, finisce per consegnare il pallone all’attaccante, che dopo averlo driblato deposita agevolmente in rete. Passano 8’ e i padroni di casa raddoppiano: Geroldi approfitta di una rimessa laterale erronea della retroguardia gialloblù e, giunto appena dentro l’area di rigore, castiga l’estremo difensore avversario con un pallonetto morbido che si insacca nel sette. La reazione dell’Agnadellese è tutta nei primi minuti della ripresa quando prima Rossi da buona posizione si fa parare in angolo da Savani e dopo sul corner seguente Meneghetti svetta su tutti sfiorando l’incrocio dei pali. Passano 30” e si verifica la classica situazione del “gol sbagliato, gol subito”, quando Cossetti elude la marcatura del neo entrato Aiolfi e infila il portiere per il 3:0 finale. Nei 40’ di gioco rimanenti si segnala solo la bella punizione di Geroldi ben parata da Bastianoni e l’espulsione di Meneghetti nel finale di partita per fallo da ultimo uomo, pioggia sul bagnato in una giornata decisamente sfortunata per i gialloblù.