La Reima Crema vince i play off prima divisione

I ragazzi di Marco Zanelli seguono la prima squadra e salgono di categoria.

Finale Play-Off prima divisione maschile Promozione in Serie D

 

Reima Crema – Pallavolo Cremonese 3-1 (17-25 25-14 25-18 25-19)

 

REIMA CREMA: Galli, D’Alessandro, Rigamondi, Gualazzi, Reina, Ceccarelli, Rosi, Galvani, Zilioli, Bruselli L1, Dossena L2. All Zanelli

 

PALLAVOLO CREMONESE: Alfieri, Boninfanti, Bruni, Cambia, D’auria, A. Denti, S. Denti, Soldi, Tomasoni, Ramponi, Guarnieri, Sacchini. All G.Denti

 PALACOIM DI OFFANENGO

 La Reima parte con capitan Rigamondi in palleggio in diagonale con l’opposto Ceccarelli, al centro Rosi e Gualazzi, in banda Galvani e Zilioli, libero Dossena.

Inizio in sordina dei ragazzi cremaschi che, anche grazie ad una buona prova in difesa degli avversari, subiscono la tensione dell’evento importante, Reina Subentra a Gualazzi ma non basta, pur giocando una buona pallavolo il primo set va alla squadra cremonese. Il secondo set è un monologo della squadra di Zanelli che batte molto bene, con Rosi e Zilioli, e muro è padrona della rete. Il terzo parziale inizia sulla falsa linea del secondo salvo per un piccolo break nella parte centrale per la squadra di Denti che però non riesce a colmare il distacco ormai creato dai cremaschi. Il quarto set è il più combattuto giocato punto a punto fino al 18 pari quando un turno in battuta molto insidioso di Galvani e le bordate in contrattacco di Zilioli e Ceccarelli decidono l’allungo finale. A Cremona viene concesso solo un cambio palla prima dell’ultimo punto del match che vale la Serie D e la festa può iniziare per la Reima!!!

 

Le parole di Rigamondi capitano della Reima a fine partita:

 

Ad inizio stagione non avrei mai immaginato di arrivare fin qui. Eravamo un gruppo giovane e con poca esperienza, ed il nostro è stato un percorso in salita, fatto di tante sconfitte amare affiancate ad alcune belle vittorie. Durante l’anno i problemi di certo non sono mancati, inoltre di soddisfazioni a livello giovanile in under 18 non siamo riusciti ad ottenerne, ma penso che ogni sconfitta, ogni delusione ci abbia portato dove siamo arrivati ora. Ci tenevamo a far bene questi play off in quanto si trattava dell’ultima occasione per vedere il nostro lavoro di un anno ripagato, e così e stato. Nei momenti importati siamo riusciti a far bene, a fare gruppo e a giocare con coraggio, per questo sono molto fiero di tutti i miei compagni e di aver raggiunto questo traguardo insieme. Vorrei ringraziare prima di tutto tutti quelli che insieme a me, nonostante tutto, hanno sempre almeno un po’ creduto in questa squadra, gli allenatori e i loro insegnamenti, i dirigenti ed i nostri pochi ma buoni tifosi.”

 

Le sensazioni di coach Zanelli

 

Sono molto felice per il risultato raggiunto, ho preso questa squadra a metà stagione e sono riuscito a far capire ai ragazzi il mio modo di intendere la pallavolo e sono riusciti ad esprimere il gioco che volevo. Sono molto soddisfatto della prestazione corale di squadra, che ha fatto il salto di qualità molte volte mancato, ma specialmente di Galvani, che si è rivelato giocato di qualità, con una prova eccezionale in seconda linea.”

 

Ecco alcune immagini :