Sandonatese batte l’Agnadellese ed avvicina la promozione

Con un gol nei minuti di recupero la Sandonatese mette un piede in promozione.

Acc.Sandonatese– Agnadellese 2-1

Acc.Sandonatese: Saviero, Logrieco, Zegarra, Giove, Pastore, Scarpaci, Gaseni (49’st Vella), Radaelli (38’st Costanzo), Sferlazzo (48’st Cusi), Cotica, Saviero. All. Zanotta

Agnadellese: Ferla, Annoni, Chiapparini (19’st Zazzeron) Legrati (37’st Vailati), Pavesi, El Aisaoui, Biava, Berna, Attuati, Bellebono, Urso (9’st Mazzocchi). All. Abbiati

Arbitro: Lattanzi (Milano)

Reti: 26’pt Giove, 33’st Bellebono, 47’st Costanzo

Ammoniti: Logrieco, Pastore, Scarpaci, El Aisaoui, Biava, Bellebono, espulso Attuati per comportamento non regolamentare.

Note: spettatori 90 circa, secondo tempo condizionato dal maltempo.

San Donato Milanese. L’Agnadellese crolla solo nel finale sul campo della capolista Sandonatese. In un primo tempo giocato ad alti ritmi ma povero in termini di occasioni da gol, i padroni di casa passano in vantaggio al 26’ con la gran punizione di Giove che dai 35 metri manda il pallone nel sette. Bellebono alla mezz’ora della ripresa riacciuffa il pari sempre da calcio piazzato. Al 33’ Attuati lascia i suoi in inferiorità numerica, facendosi espellere dal direttore di gara dopo un diverbio con un difensore dell’Accademia. Nei minuti di recupero pesa per le sorti del match l’errore di Biava, che prima perde palla nella sua metà campo e poi sul ribaltamento di fronte si lascia sfuggire la marcatura di Costanzo, che firma il definitivo 2 a 1. Con questo successo l’Acc. Sandonatese mette una seria ipoteca sulla vittoria finale del campionato.