Busnago torna alla vittoria

Come ogni brutta storia ha la propria fine, anche il Dahlia tv vede la luce, alla fine di questo tunnel che durava ormai da sette giornate. Busnago torna alla vittoria e lo fa al termine di una gara epica, ricca di emozioni, capovolgimenti e tensioni in casa di un Santa Croce che ha venduto a caro prezzo la propria pelle. Ora per la formazione allenata da Davide Delmati l’imperativo è trovare la continuità per ritrovare anche la vittoria fra le mura del PalaBusnago, per regalare al numeroso pubblico le emozioni vissute in terra toscana. La gara si apre con la squadra ospite che da subito cerca di impostare il ritmo di gara, mentre le toscane faticano a tenere il passa, Busnago gioca bene riesce ad allungare fino alla sosta tecnica che arriva sul 5-8. Dopo la pausa non cambia il copione del gioco, il Dahlia Tv, infatti, continua a rimanere avanti con Marika Bonetti e Ester Franco che trovano buoni punti, ma è dal muro che la formazione brianzola trova il maggior apporto. Al secondo timeout le due formazioni sono distanti di soli tre punti,ma la grinta e la determinazione busnaghese non accenna a diminuire. Arrivati sul 19-22 le padrone di casa cercano la reazione e si riportano vicine di una sola lunghezza, Delmati chiama timeout e riporta la concentrazione necessaria per portarsi prima sul 21-24 e poi per chiudere la prima frazione di gioco. Gli equilibri in campo si capovolgono completamente nel secondo set, quando le padrone di casa alzano il ritmo del gioco. Dopo un’iniziale parità che si trascina fino al 8-7, il Biancoforno allunga il passo, mentre Busnago non riesce a reagire. Le locali prendono il largo

(16-10) e chiudono il parziale indisturbato. Nuovo set e nuova musica nella terza porzione di gioco, con il Dahlia Tv che torna a ruggire; con Benny Bruno in battuta Busnago allunga fino al 1-9, anche grazie a due ace del numero uno nero arancio. Santa Croce non demorde e inizia la personale “remuntada” fino al 20-che fa vedere i sorci verdi alla panchina busnaghese.

Delmati chiama la sospensione del gioco e schiarisce le idee alle proprie atlete, che trovano in Elena Gracia Marquez il terminale migliore per schiacciare il pallone a terra e per chiudere definitivamente il parziale.

Il quarto set è una vera e propria battaglia, con Busnago che rincorre la prima vittoria del 2011 e con Santa Croce che seriamente intenzionata a sconvolgere i piani delle lombarde. L’equilibrio regna sovrano per tutta la frazione di gara ma 18-17 in favore delle padrone di casa le pisane mettono a segno un minibreak di 3-0 che spiana la strada al Bianco Forno che chiude sul 25-21 e rimette in discussione l’esito finale del match. La voglia di vincere della formazione ospite viene tutta fuori nell’ultima parte della partita, quando le ragazze di Busnago mettono in campo tutta le grinta e tutta la determinazione. La voglia di chiudere questo periodo era davvero tanta e nonostante le locali non abbiamo mollato mai, la compagine del Dahlia Tv ha dimostrato che non sono state un caso le vittorie di inizio stagione. Partono meglio le lombarde che volano fino al 1-5, che mette i brividi a tutto il pubblico presente al palazzetto; Santa Croce non molla e riesce a rientrare fino al sorpasso che avviene sul 12-11, ma Busnago non molla e chiude set, match e il brutto periodo di crisi.

BIANCOFORNO SANTACROCE 2

DAHLIA TV BUSNAGO 3

Parziali: 21-25, 25-14, 21-25, 25-21, 13-15.

BIANCOFORNO SANTACROCE: Zanolla 5, Stufi 15, Fidanzi, Lotti, Giovannelli 9, Cosci 1, Percan 25, Castellano 1, Swiderek 3, Secco, Elli 2, Puerari (libero), Soraia 24. All. Baraldi.

DAHLIA TV BUSNAGO: Demichelis 4, Labate 18, Zuleta 1, Bruno 10, Bonetti 20, Franco 12, Marquez 21, Giovannini, Bottaini, Zuccollo, Brognoli (libero).

All. Delmati