Golden Volley intervista a Chiara Borghi

Dopo la giornata di riposo la Golden si ripresenta ancora al pubblico amico della Braguti per affrontare l´ennesima partita fondamentale: di fronte questa volta le comasche dell´Alba della ex palleggiatrice della Nuova Golden Pack Pianengo, Lisa Picozzi, e dell´esperta schiacciatrice Gaia Aquino, vecchia conoscenza del volley cremasco visti i trascorsi con il Crema Volley.
A tal proposito in vista di questo importante match abbiamo fatto due chiacchiere con la centrale cremasca Chiara Borghi.

Innanzitutto Chiara, un tuo commento al momento positivo che tu e le tue compagne state attraversando…
In queste ultime partite abbiamo dovuto giocare in situazioni di emergenza e abbiamo dimostrato tutta la nostra voglia di vincere; è stato difficile affrontare tutti gli infortuni e spero che riesca a recuperare velocemente anche Marty.

Per i motivi che già accennavi in alcune partite sei stata impiegata anche da banda, come ti sei trovata?
Nonostante sia un ruolo completamente diverso dal mio, mi sono divertita davvero un sacco a giocare da lato e devo ringraziare soprattutto le mie compagne di squadra che mi hanno dato fiducia.

Sabato arriva Alba, in serie positive da due gare consecutive, come la vedi anche alla luce della partita di andata?
Sarà sicuramente una partita difficile: loro stanno lottando per la salvezza e cercheranno in ogni modo di portare a casa punti; da parte nostra dobbiamo affrontare la partita con determinazione ed imporre sin da subito il nostro gioco.

Pensi che l´obiettivo playoff possa concretizzarsi?
I vari infortuni hanno sicuramente condizionato le nostre prestazioni e i risultati: ora abbiamo trovato un buon equilibrio e dobbiamo continuare in questa direzione. I playoff ?? Siamo scaramantici, non diciamo niente e si vedrà come andrà a finire.

L´obiettivo dichiarato ad inizio stagione dal presidente Franchina è assolutamente ancora raggiungibile, ma concordando con la scaramanzia di Chiara, viviamo partita dopo partita e alla fine sarà come sempre il campo a dare il verdetto finale.
Quindi appuntamento sabato 20 febbraio alle 20:30 presso la palestra Braguti per sostenere le ragazze di coach Gese Cremonesi che tutti ci auguriamo possano regalarci l´ennesima soddisfazione della stagione.